Modena, scippatore straniero bloccato dai passanti

(Sesto Potere) – Modena – 12 gennaio 2019 – Nella giornata di ieri, personale della Squadra Volante della Questura di Modena ha tratto in arresto uno straniero, immigrato originario della Moldavia di anni 31, responsabile del reato di rapina.

polizia stradale

Intorno alle ore 14.00, sono giunte diverse chiamate al numero di emergenza 112NUE che segnalavano in via Albinelli di fronte all’ingresso del mercato storico la presenza di alcuni cittadini che con molta difficoltà avevano bloccato il responsabile di un furto di un portafoglio ai danni di una ragazza, il quale stava mettendo in atto ogni tentativo per divincolarsi dalla presa e scappare.

Le Volanti in servizio sul territorio sono immediatamente confluite sul posto bloccando in maniera definitiva il moldavo.

Il malfattore aveva sottratto dalla borsa di una ragazza il portafoglio mentre era intenta a guardare le vetrine di un negozio in via Emilia Centro. Accortasi del furto, la giovane ha iniziato a correre inseguendo l’uomo, che si era dato a precipitosa fuga, ed urlando ai passanti di bloccare il ladro.

Il moldavo dopo aver imboccato via San Carlo ha estratto i soldi dal portafoglio per poi lanciarlo in terra e proseguire la fuga lungo via Castellaro fino in piazza XX settembre quindi in via Albinelli, dove un uomo è riuscito a bloccarlo rovinando a terra insieme a lui. Il ladro ha poi tentato di sganciarsi dalla presa con calci e spintoni fino all’arrivo della Polizia.

La perquisizione sulla sua persona ha dato esito positivo, in quanto sono state rinvenute in una tasca del giubbotto 80 euro suddivise in 4 banconote da 20 euro, la stessa somma contenuta nel portafoglio della giovane vittima, oltre ad un cacciavite a taglio.

Il 31enne moldavo, clandestino sul territorio nazionale, è stato trattenuto presso le celle di sicurezza della locale Questura, come disposto dal Magistrato di turno, in attesa del processo con rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *