Caffe  al bar

Vacanze, l’89% dei ristoranti e il 72% dei bar sarà aperto ad agosto

(Sesto Potere) – Roma – 5 agosto 2017 – Secondo i dati della Fipe la maggior parte dei pubblici esercizi italiani quest’anno, ad agosto, non abbasserà le proprie saracinesche durante il mese che segna il picco della stagione turistica: resterà infatti aperto ben l’89% dei ristoranti e il 72,1% dei bar, percentuale che si pone in leggera crescita rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

cena al  ristorante

cena al ristorante

Anche per quanto riguarda i grandi e medi centri urbani non si preannunciano sostanziali variazioni, come dimostrato dal fatto che solo nel 10% dei comuni capoluogo le amministrazioni hanno predisposto un programma di aperture minime garantite dei pubblici esercizi. Nel resto dei comuni le aperture e chiusure verranno regolate dalla normale dinamica di mercato e dalla volontà di ogni singolo imprenditore.

“Le aperture dei pubblici esercizi durante il mese di agosto indicano un atteggiamento parzialmente diverso rispetto al passato, con differenti spiegazioni – commenta il Presidente di Fipe Lino Enrico Stoppani -: da un lato contribuiscono a migliorare per i gestori il bilancio dell’attività, e sono un segno della graduale ripresa del comparto turistico che quest’anno ha visto una ripresa dell’1,5% per il periodo luglio-settembre rispetto allo scorso anno”.

Il mese di agosto, quest’anno registrerà il primato con oltre 106 milioni di presenze (47,6% del totale stagione), seguito da luglio (circa 79 milioni) e settembre (38 milioni).

Caffe  al bar

Caffe al bar

A  fare una vacanza tra luglio e settembre saranno 21 milioni di italiani (il 33,8% della popolazione, mentre nel 2016 si era arrivati al 32,3%). In crescita anche la durata media (8 giorni rispetto a 7,8 del 2016).

Saranno 28 milioni i viaggi per vacanza, con un incremento del 4,9% rispetto al 2016. Negli ultimi tre anni la crescita cumulata è stata del 22%, per un valore assoluto di 5 milioni di viaggi.

Significativo l’impatto sulle presenze: saranno 223 milioni, con un incremento del 7,3% rispetto all’anno scorso. Agosto il mese preferito (106 milioni), poi luglio (79 milioni) e settembre (38 milioni).

Related News

Comments are closed