Turismo: una giornata al mare costa 89,68 euro a famiglia, +2% sul 2017

(Sesto Potere) – Rimini – 17 luglio 2018 – Si avvicina il periodo clou delle vacanze estive e, mentre la tradizionale vacanza di almeno una settimana resterà un miraggio per molte famiglie, aumenteranno invece le occasioni per trascorrere una giornata al mare, specialmente in vista del weekend.

spiaggia

Ma quali sono le spese da sostenere per queste brevi parentesi di divertimento e relax in compagnia dei propri cari? L’importo è più elevato di quanto si possa pensare: l’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha calcolato che una famiglia tipo (2 adulti e 2 ragazzi) spende mediamente 89,68 euro, il 2% in più rispetto al 2017. Ciò significa che per andare al mare una volta a settimana per un mese il costo totale è pari a 358,72 euro.

Un aumento dovuto in larga parte all’incremento del costo dei carburanti che, per un tragitto di appena 30 km, è cresciuto del 15% rispetto allo scorso anno.

Esistono tuttavia delle soluzioni per risparmiare su alcune voci. Ad esempio, scegliendo la spiaggia libera al posto dello stabilimento si può risparmiare circa il 30% su tale importo.

tabella

Un altro compromesso che riscuote sempre maggiore successo è rappresentato dalla spiaggia attrezzata, in cui la possibilità di selezionare solo alcuni servizi di cui usufruire permette appunto un certo contenimento delle spese.

Considerando inoltre che non di rado i prezzi di cibi e bevande sono particolarmente elevati negli esercizi commerciali che si trovano in prossimità delle spiagge, un’altra soluzione che consente notevoli risparmi è quella di portare il pranzo da casa: date libero sfogo alla fantasia, realizzando piatti freschi e leggeri ideali da gustare quando le temperature sono elevate.

Il risparmio è garantito, può raggiungere oltre il 60% in meno!

 

Related News

Comments are closed