Tiberio 4: c’è il balcone aggettante

(Sesto Potere) – Rimini – 21 Maggio 2018 –  E’ in fase di completamento il montaggio delle mensole che sosterranno il balcone aggettante che da piazzetta Pirinela, nel Borgo San Giuliano, si spinge verso il porto canale per offrire un colpo d’occhio inconsueto ed originale sul Ponte di Tiberio, uno dei quattro interventi qualificanti dell’intervento denominato Tiberio 4.

Tiberio 4

Il balcone avrà una pedana di calpestio in doghe di legno di larice siberiano montate su grigliato la cui ultimazione è prevista questa settimana.

Terminata questa fase, probabilmente già lunedì prossimo, si passerà alla posa delle rampe, altro punto qualificante dell’intervento, che consentiranno con l’accesso fino alla banchina.

Realizzate in struttura leggera e permeabile all’acqua  le nuove rampe saranno anch’esse dotate di parapetti in rete e doppio corrimano, con quella soluzione progettuale che ha visto realizzata la passerella sospesa lungo il lato delle mura in sponda destra inaugurata e aperta al pubblico nelle scorse settimane.

Completerà l’opera la realizzazione della Passerella Galleggiante.

Tiberio 4

Lunga circa 36 metri e larga 3 metri e mezzo collegherà banchina destra e sinistra del Canale con una passerella galleggiante, caratterizzato da un piano di calpestio in doghe di; dall’ancoraggio a pali in tubolari dell’altezza di 4 m infissi in alveo; dall’essere sganciabile da un lato e agganciabile alla banchina in senso parallelo ad essa in caso di necessità.

La passerella sarà collegata alle banchine fisse mediante sistema di passerelle snodate, in grado di garantire l’accesso dell’attraversamento nelle condizioni di marea ordinaria.

Related News

Comments are closed