attentato a barcellona

Terrorismo islamico, nuovo attacco nella notte a Cambrils: uccisi 5 miliziani, sette civili e poliziotti feriti

(Sesto Potere) – Roma – 18 agosto 2017 –  L’ambasciatore a Madrid Stefano Sannino ha comunicato che  risultano finora  tre connazionali sono rimasti feriti nell’attentato di ieri a Barcellona. Due sarebbero stati già dimessi. Ma si teme per la vita di una quarta persona: B.G., , 35 anni, residente a Legnano, in Lombardia, che al momento dell’attacco passeggiava sulla Rambla , mentre il furgone killer   piombava sulla folla provocando  13 morti. 

attentato a barcellona

attentato a barcellona

La conta del macabro attentato di matrice islamica parla di almeno 100 feriti ,  di cui circa 15 in gravi condizioni. Ma non è finita qui.  Poche ore dopo la strage sulla Rambla del capoluogo catalano, in un nuovo attacco, questa volta a Cambrils, 120 chilometri a sud di Barcellona, nella provincia di Tarragona, un altro commando islamico ha messo in azione un nuovo attentato con le stesse modalità del precedente.

attentato a barcellona 2

attentato a barcellona 2

In uno scontro a fuoco con la polizia regionale (il Mossos d’Esquadra: sei civili e un agente sono rimasti feriti e cinque terroristi sono stati uccisi.  Due dei civili feriti sono in gravi condizioni. Quattro terroristi  sono stati uccisi sul posto e un quinto è morto successivamente a causa delle ferite riportate. I cinque indossavano cinture esplosive e armi da fuoco.

Al momento, ci sono tre arresti legati alla strage di ieri a Barcellona e all’attacco avvenuto nella notte a Cambris, nella provincia catalana di Tarragona, ma sarebbe ancora in fuga l’autore materiale della strage sulla Rambla.

Related News

Comments are closed