Modena, sequestrati 22 mila prodotti e articoli natalizi pericolosi

(Sesto Potere) – Modena – 20 novembre 2018 – Nell’ambito del dispositivo di controllo economico del territorio promosso dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Modena, nei giorni scorsi, le Fiamme Gialle modenesi hanno sottoposto a sequestro 21.501 articoli privi delle indicazioni previste dal Codice del Consumo (in violazione agli artt. 6, 7 e 9 del Decreto Legislativo n. 206/2005 – c.d. “Codice del Consumo), in quanto non in linea con gli standard di sicurezza e di tracciabilità previsti dalla specifica normativa nazionale ed europea.

auto guardia di finanza

Tra i beni, anche costumi, maschere ed articoli vari per bambini.

Nel corso di un servizio posto in essere a tutela del Made in Italy, al controllo del rispetto della normativa concernente la sicurezza dei prodotti commercializzati al pubblico, al contrasto alla contraffazione ed all’illegalità in genere, una pattuglia del Gruppo Modena ha accertato, presso uno store del capoluogo, che parte del materiale esposto per la vendita (oggetti ed accessori per la casa, complementi per ufficio, cancelleria varia, minuteria metallica, addobbi natalizi, bigiotteria, prodotti destinati tipicamente ai bambini, quali tatuaggi adesivi e capi di abbigliamento, lenzuola, tovaglie, biancheria intima, ecc.) era privo di qualsiasi indicazione inerente alla provenienza ed alla natura dei materiali utilizzati e, quindi, potenzialmente pericoloso per la salute dei consumatori.

Al termine delle operazioni, i Finanziari hanno proceduto al sequestro amministrativo della suddetta merce, del valore commerciale di circa 50.000 Euro, immediatamente rimossa dagli spazi destinati alla vendita.

Il titolare dello store, un venditore di origini cinese, sarà segnalato alla Camera di Commercio di Modena per l’applicazione delle previste sanzioni pecuniarie .

L’attività ispettiva finalizzata al contrasto della vendita di materiale non conforme agli standard di sicurezza, testimonia il costante impegno delle Fiamme Gialle modenesi a tutela dell’economia legale e della salute dell’utente, soprattutto laddove le decisioni di acquisto dei consumatori possono essere orientate, a discapito della qualità ed in danno di operatori economici onesti, verso beni di uso comune dai prezzi particolarmente modici.

Related News

Comments are closed