Polizia Ferroviaria dell’Emilia Romagna, bilancio attività

(Sesto Potere) – Bologna – 10 gennaio 2017 – Nel trascorso periodo delle Festività Natalizie e di Capodanno, le donne e gli uomini della Polizia di Stato in servizio presso il Compartimento Polizia Ferroviaria per l’Emilia Romagna hanno profuso notevole impegno per garantire la sicurezza degli utenti che hanno utilizzato il mezzo ferroviario.

polfer-foto-poliziadistato.it_

Il complesso dei servizi effettuati nel periodo 19 dicembre 2017 – 6 gennaio 2018 nell’intero ambito regionale, ha portato all’identificazione di oltre 3600 persone, 1076 delle quali con precedenti di Polizia, all’effettuazione di 4 arresti, di 32 denunce a piede libero ed al rintraccio di 12 minori allontanatisi arbitrariamente.

Sempre nello stesso periodo sono state elevate 51 contravvenzioni ai sensi del Regolamento di Polizia Ferroviaria e del Codice della Strada, scortati 110 treni ed effettuati 55 servizi di pattuglia automontata lungo la linea ferroviaria.

Si richiamano, di seguito, le attività più significative registrate nel periodo delle Festività Natalizie e di Capodanno.

polfer-carrelloelettrico-

L’arresto eseguito lo scorso 31 dicembre di un cittadino nigeriano, A. J. Classe 1989, trovato in possesso di 70 ovuli contenenti gr. 700 di presunta sostanza stupefacente tipo cocaina; l’arresto di un cittadino algerino, B.H. classe 1972 resosi responsabile di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente tipo hashish; la denuncia in stato di libertà di un cittadino del Gambia, responsabile dei reati di detenzione di sostanza stupefacente e resistenza a P.U.; la denuncia in stato di libertà per ricettazione e introduzione nello Stato e commercio di prodotti con marchio falsi di un cittadino senegalese.

Related News

Comments are closed