Passante di Bologna, a settembre la Conferenza dei servizi, scontro M5S – Pd

(Sesto Potere) – Bologna – 12 luglio 2018 –   Il prossimo  13 settembre 2018 si svolgerà la Conferenza dei Servizi sul progetto del Passante Autostradale Metropolitano bolognese. A darne annuncio è   l’assessore regionale ai Trasporti, Raffaele Donini, che in un post sulla sua pagina Facebook spiega che si tratta di “Un atto di correttezza istituzionale da parte del Ministero delle Infrastrutture, che non possiamo che apprezzare. Oggi siamo lieti di ricevere ciò che ci aspettavamo e che era nostro diritto ricevere: la convocazione della Conferenza dei Servizi”.

passante galleria fonica

L’assessore ritiene che : “In uno stato di diritto conta innanzitutto, in assoluta trasparenza, il rispetto delle regole e delle procedure amministrative previste dalla Legge e non la continua propaganda elettorale che certo non può far bene né al territorio né al sistema Paese. Lo ripeto con molta chiarezza: in quella sede restino fuori le bandierine di partito e ci si misuri con la massima serietà e responsabilità su argomenti tecnici di valore trasportistico, ambientale ed economico”.

Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna,  e Città metropolitana di Bologna si presenteranno unite nel chiedere che in questo ultimo adempimento amministrativo, prima del progetto esecutivo e del cantiere, si valutino con attenzione ulteriori possibili miglioramenti del progetto e mitigazioni ambientali, senza assecondare le velleità di coloro che per motivi esclusivamente politici vogliono tornare al punto di partenza, condannando i

Rendering passante via Triumvirato

bolognesi ad affogare nel traffico”: aggiunge Raffaele Donini.

E da parte sua   il Sindaco di Bologna Virginio Merola dichiara: “La cosa giusta da fare, come avevo sottolineato fin dall’inizio di questa polemica estiva sul Passante di Bologna. Accolgo dunque con grande favore la convocazione, da parte del Ministero delle Infrastrutture, della Conferenza dei servizi sul Passante: il momento e il luogo in cui discutere concretamente, e senza ansie da prestazione politica  sul progetto e sugli eventuali miglioramenti”.

“Nella Conferenza dei servizi convocata dal Ministero delle Infrastrutture il 13 settembre si abbandonerà definitivamente il progetto del Passante di mezzo”: ha dichiarato  Massimo Bugani, capogruppo del Movimento 5 stelle nel Comune di Bologna e braccio destro di Davide Casaleggio nell’Associazione Rousseau.

Related News

Comments are closed