Nuove firme per la Romagna Toscana

(Sesto Potere) – Castrocaro Terme – 17 ottobre 2018 – Nei giorni scorsi Marianna Tonellato, sindaco di  Castrocaro Terme e Terra del Sole, assieme al sindaco di Bagno di Romagna e presidente pro tempore del Parco delle Foreste Casentinesi, Marco Baccini,  ha  firmato il protocollo di Intesa fra Parco delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna e il prodotto turistico Romagna Toscana, promosso da 15 comuni delle Province di Forlì e Firenze.

tonellato e baccini

Castrocaro Terme è il comune capofila di “Romagna Toscana”: un percorso avviato da Apt Servizi Emilia Romagna congiuntamente al Parco, ora proseguito dai Comuni della Romagna Toscana per governare la crescita del turismo dell’entroterra.

“Il percorso avviato da Apt Servizi Emilia Romagna congiuntamente al Parco ha avuto straordinari risultati per il territorio nel mercato turistico, ed ha avviato una strada che ora va seguita ed applicata da un territorio via via più ampio. La volontà del pubblico unita a quella del privato è di cavalcare questa onda e di considerare il turismo come vera e propria voce dell’attività economica dell’entroterra tosco-romagnolo”: ha commentato Marianna Tonellato.

Nato lo scorso anno per iniziativa di quindici Comuni delle province di Forlì (Verghereto, Bagno di Romagna, Sarsina, Santa Sofia, Galeata, Premilcuore, Portico e San Benedetto, Rocca San Casciano, Dovadola, Castrocaro e Terra del Sole, Tredozio e Modigliana) e Firenze (Marradi, Firenzuola e Palazzuolo sul Senio) il nuovo brand di “Romagna Toscana” intende valorizzare turisticamente le eccellenze paesaggistiche, culturali, enogastronomiche e legate al benessere dei due territori regionali confinanti.

 

Related News

Comments are closed