Mobilità sostenibile nelle metropoli, 76% italiani chiede migliore trasporto pubblico

(Sesto Potere) – Bologna – 13 marzo 2018 – Qual è lo stato di salute della mobilità sostenibile nelle 14 aree metropolitane del Paese? La rispostaè contenuta nei risultati di un’ indagine a tema condotta per  Anci da Swg e presentata nei giorni scorsi in occasione della presentazione del progetto ‘Giubileo della Luce’ ,  un’opportunità di valorizzare i piccoli Comuni specie dove esistono tracciati fruibili dei “cammini” o antiche vie (come le Francigene).

bus-blu-tper

Ebbene – secondo l’indagine – per migliorare la situazione ambientale delle città, il 55% degli intervistati ritiene prioritario investire in servizi di mobilità efficienti e capillari, in alternativa all’auto privata.

Mentre per il 76% la priorità, in un ipotetico programma da assessore cittadino, va assegnata al miglioramento del trasporto pubblico urbano.

A fare da contraltare a questi dati, il gradimento del servizio di TPL nelle città: il 33% si dichiara soddisfatto (il 75% al Nord, il 75% a Milano e il 73% a Bologna); mentre il 67% esprime un giudizio negativo (83% nel Centro Italia).

Inoltre, si registra un aumento dell’uso della bicicletta negli spostamenti urbani: nel 2017 il 18% degli intervistati l’ha utilizzata più volte alla settimana contro l’8% del 2016.

Infine, da segnalare che è in crescita anche il numero di coloro che inforcano le due ruote almeno una volta alla settimana: nel 2017 sono stati il 21% in crescita del 13% rispetto al 2016.

Con la graduatoria del progetto ‘Giubileo della luce’ si finanziano (con 3,2 milioni di euro) ben  33 interventi nei Comuni italiani: il 64% di questi sono comuni inferiori a 5mila abitanti.

Related News

Comments are closed