Livia Tellus: sindaco di Forlì a processo, Ragni (Forza Italia) : Verdetto politico già emesso: sindaco incapace

(Sesto Potere) – Forlì – 2 agosto 2018 – Con un comunicato stampa inviato ai  mass media nel tardo pomeriggio la giunta comunale di Forlì comunica di aver esaminato nell’ultima seduta  (ad esclusione del sindaco Davide Drei per evidente incompatibilità)  il decreto del Giudice per le Indagini Preliminari che chiede per il sindaco il processo con giudizio immediato in ottobre. 

drei

A processo anche il direttore generale Vittorio Severi e l’ex presidente della holding, Gianfranco Marzocchi.

La giunta comunale ha esaminato gli atti – per  l’accusa sarebbero stati gonfiati i compensi di Marzocchi e la procura   contesta  otto  capi di imputazione tra cui falsità ideologica e abuso d’ufficio –  come “persona offesa” dalle ipotesi di reato contestate.

La Giunta – si legge nella nota – ha ritenuto di attendere fiduciosa l’esito del processo, in base al quale saranno assunte le eventuali richieste risarcitorie in caso di condanna.

“Il processo, nell’ordinamento penale italiano, vede accusa, ancorché pubblica, e difesa su un piano di parità di fronte al Giudice. Ciò discende dall’art. 27, comma 2 della Costituzione, che troppi, per mera convenienza, tendono a dimenticare: “L’imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva”. Del resto, il rispetto per la

giunta : foto di Fabio Blaco

magistratura, che tutti quanti professiamo, ci porta a non celebrare processi che non abbiamo il diritto di celebrare, perché spettano ai giudici. Rispettare la giustizia vuol dire attendere che questa faccia il suo corso”: si legge nella nota scritta e condivisa dalla squadra di assessori del sindaco Drei.

“Se la giunta, peraltro, avesse ritenuto che i fatti ascritti al sindaco fossero penalmente rilevanti, più che costituirsi, si sarebbe dimessa in blocco”: è la chiusura del comunicato della giunta stessa.

A ruota il commento del capogruppo comunale e coordinatore provinciale di Forza Italia , Fabrizio Ragni.

“Non ci associamo all’accanimento, se non al linciaggio, mediatico messo in atto da alcune forze politiche su questa vicenda giudiziaria. Siamo garantisti fino in fondo e teniamo alla nostra coerenza. Anzi , auguriamo che il sindaco Drei risolva al più presto le sue questioni giudiziarie. Non confidiamo sulle sfortune civili e penali degli avversari politici. Preferiamo batterli sul campo. E ribadiamo che il nostro severo giudizio contro Drei e la sua giunta, un giudizio senza appello, rimane politico, esclusivamente politico”:

scrive Ragni in una nota.

“In questi quattro anni e mezzo Drei s’è dimostrato totalmente incapace a governare la città. E nella mediocrità politico-amministrativa la sua giunta  lo ha seguito a ruota. Drei ha dimostrato nelle idee e nelle opere di non essere un politico e un amministratore all’ altezza della nostra città. Ed è proprio  per questa sua intrinseca incapacità politica che dovrebbe dimettersi. Prima ancora che decida cosa fare perché sottoposto a giudizio in un’aula di tribunale”:

conclude il comunicato il capogruppo comunale e coordinatore provinciale di Forza Italia , Fabrizio Ragni.

Related News

Comments are closed