Inquinamento mare, salpa Goletta Verde. In E-R farà tappa a Porto Garibaldi

(Sesto Potere) – Rimini – 12 giugno 2018 – Goletta Verde, la storica campagna di Legambiente a tutela del mare e delle coste italiane, è pronta a ripartire. Dal 1986 l’imbarcazione ambientalista compie il periplo delle coste italiane per difendere la salute del nostro mare, segnalare abusi e illegalità e promuovere l’immenso patrimonio naturalistico delle nostre coste.

golettaverde

Il tour 2018 prenderà il via a metà giugno dalla Liguria e terminerà due mesi dopo in Friuli-Venezia Giulia: in Emilia – Romagna la Goletta Verde farà tappa a Porto Garibaldi (Ferrara) dal 4 al 6 agosto 2018.

Anche quest’anno un team di tecnici e biologi accompagnerà il viaggio della Goletta Verde per analizzare campioni d’acqua (circa 300 ogni anno) attraverso un rigoroso monitoraggio scientifico.

Come sempre, con il servizio Sos Goletta,  assegna un compito importante a cittadini e turisti, a cui si chiede di segnalare situazioni anomale di inquinamento delle acque: tubi che scaricano direttamente in mare ma anche chiazze sospette etc… inviando una breve descrizione della situazione, l’indirizzo e le indicazioni utili per identificare il punto, le foto dello scarico o dell’area inquinata oltre ad un recapito telefonico

I tecnici del laboratorio mobile approfondiranno le denunce e le segnalazioni arrivate, per poi farle arrivare alle autorità competenti.

goletta

“Un lavoro fondamentale che ci permette ogni anno di individuare e denunciare situazioni particolarmente critiche”: scrive Legambiente.

L’anno scorso  il monitoraggio di Goletta Verde nel mar Adriatico, costa dell’Emilia-Romagna era stato giudicato nel complesso “positivo” con un unico punto critico – denunciato ormai da 7 anni – localizzato presso la foce del torrente Marano a Riccione, “fortemente inquinata”,   che necessita con urgenza di controlli seri e approfonditi.

Related News

Comments are closed