Estate 2018, operazione “Spiagge sicure”: fondi del Viminale a 22 Comuni del Nord Italia

(Sesto Potere) – Rimini – 13 luglio 2018- Sono 72 i Comuni che potrebbero beneficiare del denaro del Fondo unico giustizia, destinato alla campagna “Spiagge sicure – Estate 2018”, presentata dal ministro dell’Interno Matteo Salvini qualche giorno fa. La circolare che stabilisce i parametri e indica le modalità per accedere ai fondi è stata inviata alle prefetture che hanno il compito di cabina di regia delle iniziative. Il ministero – si legge in una nota pubblicata dal sito web dl Viminale – ha ritenuto di corrispondere un contributo ai Comuni – non capoluoghi di provincia – che rispettino alcuni indicatori e che presentino apposita istanza.

I progetti dovranno essere sottoposti ai Comitati per l’ordine e la sicurezza pubblica delle prefetture (vedi elenco in basso) entro il 18 luglio ed entro il 23 luglio inviati al ministero.

Gli stanziamenti sono destinati a quei Comuni costieri a vocazione turistica, non capoluogo di provincia, con una popolazione non superiore a 50mila abitanti e che abbiamo un indicatore di affollamento nelle strutture ricettive non inferiore a 500mila presenze annue, secondo i dati Istat.

Sono stati individuati 72 Comuni che rispondono a tali parametri: 22 nel Nord Italia, 33 al Centro e 17 al Sud.

L’importo massimo finanziabile non potrà superare i 50mila euro per comune e non potranno essere finanziati più di tre comuni per provincia.

La circolare dell’11 luglio 2018 dedicata alla prevenzione ed al contrasto dell’abusivismo commerciale e della contraffazione (Finanziamento iniziative: “Spiagge sicure – Estate 2018”) è stata inviata dal Ministero dell’Interno alle  prefetture di: Ancona, Ascoli piceno, Brindisi, Cagliari, Cosenza, Fermo, Ferrara, Foggia, Forlì-Cesena, Gorizia, Grosseto, Imperia, Latina, Lecce, Livorno, Lucca, Macerata, Messina, Napoli, Nuoro, Palermo, Pesaro- Urbino, Ravenna, Rimini, Rovigo, Salerno, Sassari, Savona, Teramo, Trapani, Udine, Venezia e Vibo Valentia.

Related News

Comments are closed