Elezioni, il 67% degli italiani ha cambiato partito negli ultimi 5 anni

(Sesto Potere) – Roma – 9 ottobre 2018 – Il consenso ai partiti, rilevato dall’Istituto Demopolis in base alle intenzioni di voto degli italiani , resta estremamente mobile, destinato a rapide variazioni. E’ pari al 67% la percentuale di elettori che negli ultimi 5 anni ha cambiato scelta di voto e modificato il comportamento elettorale. Appena il 33% il numero di elettori che ha votato nello stesso modo dal 2013 ad oggi.  

elezioni_senato_voto

Anche la dichiarata affluenza alle urne appare in calo al 70%, 3 punti in meno rispetto alle Politiche del marzo scorso.

Questi alcuni  dati che spiccano nel  Barometro Politico Demopolis del 2 ottobre.

Emerge una volatilità dell’elettorato anche al di là delle scelte definitive del governo  previste nella legge di Bilancio.

All’indomani dell’annuncio delle principali misure previste dalla manovra economica :  il peso complessivo delle due forze di Governo cresce dal 50% del 4 marzo al 63,5% odierno.

Quanto ai partiti: la Lega di Salvini, con una crescita di 15 punti rispetto al 4 marzo, si conferma con il 32,5% prima forza politica in Italia. Un punto e mezzo sopra il Movimento 5 Stelle, suo alleato di Governo, attestato al 31% .

In crisi restano i partiti di opposizione: il PD al 16,5% e Forza Italia all’8,6%.

I dati del Barometro Politico del 2 ottobre sono tratti dall’indagine condotta dall’Istituto Demopolis su un campione stratificato di 1.500 intervistati, rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne.

Related News

Comments are closed