Elezioni amministrative 2018: i risultati in Emilia-Romagna

(Sesto Potere) – Bologna – 11 giugno 2018 – Risultati a sorpresa nelle comunali del 10 giugno in Emilia-Romagna. Nei due    comuni sopra i 15.000 abitanti:  ad  Imola (Bo) si profila il ballottaggio il prossimo 24 giugno tra i candidati del centrosinistra e del M5s:  Cappello (Pd e liste civiche) vs Sangiorgi (Cinque Stelle). Così come sfida a due a Salsomaggiore terme (Parma) tra Filippo Fritelli (Pd e lista civica) che ha preso il 43,0% e Anna Volpicelli (centrodestra) con il 36,8%.  

elisa deo

Non mancano i i risultati a sorpresa anche nei 16 comuni sotto i 15.000 abitanti chiamati ieri al voto.

A Galeata (FC) vince il sindaco uscente Elisa Deo con il 36,9%. Qui il M5S raccoglie le briciole con appena il 4,3% del candidato Luca Taffetani.

“Essere stata confermata Sindaco per la terza volta è una soddisfazione immensa! Nei prossimi giorni ci sarà tempo per fare analisi politiche e per ringraziare tutte le persone che mi sono state vicine e che ovviamente meritano un’attenzione davvero particolare. Non nego di essere stanca fisicamente e turbata dai toni della campagna elettorale, ma alla fine ha premiato la serietà, l’impegno e la sincerità nel dire sempre la verità. Queste elezioni hanno messo in luce una tendenza positiva che personalmente interpreto come la reazione alla crisi generalizzata: gli

elisa deo

elettori premiano chi fa seguire i fatti alle parole, chi si impegna nel migliorarsi ogni volta, chi resta fedele ai propri collaboratori e chi in una cacofonia di toni aspri ed illazioni sa esprimere il proprio pensiero con moderazione ed eleganza. È tempo di concretezza e coerenza, non potevamo permetterci che venissero distrutti i risultati ottenuti in questi 5 anni passati. Ha vinto la tenacia, la trasparenza, ma soprattutto il merito. Hanno vinto 5 anni di fatti concreti, la squadra giovane che ha lavorato in armonia, il rifiuto della politica urlata contro, a favore della ricerca del confronto, la voglia di continuare nella direzione del cambiamento. Ed ora al lavoro per una comunità fatta di dialogo e rispetto reciproco, per una proficua collaborazione con i rappresentanti di minoranza volta a sviluppare progetti di interesse collettivo, per continuare ad avere uno sguardo proiettato al futuro, ma soprattutto per il bene della nostra amata Galeata”: ha commentato Elisa Deo.

A Sarsina (Fc) netta vittoria di  Enrico Cangini, assessore della giunta comunale uscente, che ha avuto la meglio (con il 67,68%)  su Francesco Romagnoli (32,31%). 

Nel piccolo Comune bolognese di  Camugnano: ha vinto Marco Masinara della lista civica di centrosinistra con il 51,15%.

Nel riminese , Gemmano, confermato il sindaco uscente Riziero Santi,  che ha vinto con il 55%.

Anche nel ravennate, nel piccolo Comune di Bagnara, è stato confermato  il sindaco uscente Riccardo Francone  che ha ottenuto il 62,8%.

Nel modenese il centrosinistra rivince in  3 Comuni su 4 , mentre a Serramazzoni vince  un nome storico della politica locale, ovvero, Claudio Bartolacelli, sindaco già negli anni ’80  e ’90

A Camposanto   vittoria di Monja Zaniboni, a Polinago la spunta Gian Domenico Tomei, ed a Guiglia (che era governata dal centrodestra) diventa sindaco   Iacopo Lagazzi.

Related News

Comments are closed