Doping, vendevano anabolizzanti sul web: denunciate 8 persone e oscurati 490 siti

(Sesto Potere) – Torino – 10 giugno 2018 – I Carabinieri del NAS di Torino, a conclusione di un’indagine denominata “Sirtaki”, con la collaborazione dei colleghi dei NAS e Comandi Provinciali di Torino, Alessandria, Genova, Treviso, Lecco e Firenze, hanno dato esecuzione a 8 decreti di perquisizione locale emessi dalla Procura della Repubblica di Torino.

cc nas torino

L’indagine coinvolge 8 persone ritenute responsabili a vario titolo del reato di ricettazionedi farmaci ad effetto dopante/anabolizzante, acquistati prevalentemente sul canale della rete internet.

Grazie agli elementi acquisiti nel corso di complessa e laboriosa attività investigativa condotta con professionalità e tenacia dai Carabinieri del NAS di Torino, il GIP del locale Tribunale ha emesso un decreto di sequestro preventivo con conseguente oscuramento di 490 siti web che costituivano riferimento per l’acquisto di farmaci anabolizzanti i cui provider erano collocati in Stati esteri.

L’operazione di polizia giudiziaria rientra in una più ampia attività di contrasto al traffico ed all’impiego di sostanze anabolizzanti – in ambito sportivo agonistico e non – avviata dai militari del NAS di Torino che, nel solo mese di maggio 2018, ha portato all’esecuzione di ulteriori 21 decreti di perquisizione domiciliare nei confronti di altrettanti indagati ed al rinvenimento e sequestro di circa 550 confezioni di farmaci anabolizzanti, per un valore complessivo di circa 30 mila euro.

Related News

Comments are closed