Bologna, vigile urbano a quattro zampe trova 20 involucri con marijuana in Montagnola

(Sesto Potere) – Bologna – 20 agosto 2018 –  Apache ha colpito ancora. Il vigile a quattro zampe in forza all’unità cinofila del reparto sicurezza della Polizia Municipale di Bologna ha trovato 20 involucri, contenenti in tutto oltre due etti di marijuana, all’interno di una grande calza nascosta in un cespuglio del parco della Montagnola.  

cane pm bologna

Apache è uno dei  cinque cani in servizio (gli altri si chiamano: Vasco, Anubi, Axel e Grey) con gli agenti della Polizia Municipale di Bologna anche nel periodo estivo.

L’attività di presidio del territorio in queste settimane di agosto si sta svolgendo per lo più, durante le ore del giorno, al parco della Montagnola, in Bolognina e in particolare in piazza dell’Unità, attorno al mercato Albani, al Dopolavoro Ferroviario di via Serlio.

la droga sequestrata

Di sera i vigili a quattro zampe sono in servizio soprattutto in zona universitaria e di notte danno manforte alle pattuglie di Sicurezza Stradale durante i controlli dei veicoli e dei loro conducenti all’uscita dalle discoteche.

Solo nel 2017 il fiuto dei cinque quadrupedi ha permesso alla Polizia Municipale di rinvenire, soprattutto all’interno del parco della Montagnola e in Bolognina (uno dei luoghi più battuti – nelle foto il parco del Dopolavoro Ferroviario), più di 8 chili di sostanze tra hashish, marijuana e cocaina, nel corso di un centinaio di interventi.

L’anno precedente i rinvenimenti erano stati la metà, a conferma che il piccolo nucleo si è rafforzato ed evoluto. Anche gli spacciatori provano a evolversi, ma invano: tra gli ultimi rinvenimenti i magnifici cinque hanno scovato anche involucri di marijuana all’acqua di colonia. Il profumo non li ha per nulla sviati, con buona pace di chi pensava di aver avuto una buona idea.

Related News

Comments are closed