Autostrada Cispadana, Cna, Confartigianato e Confindustria dell’Alto Ferrarese spingono

(Sesto Potere) – Ferrara – 13 luglio 2018 – Vertice  lunedì scorso,  promosso dal Comune di Cento, tra l’Assessore regionale Raffaele Donini e le Associazioni di categoria Cna, Confartigianato e Confindustria, in rappresentanza delle imprese dell’Alto ferrarese. Al centro del dibattito la realizzazione dell’ autostrada Cispadana.

Cispadana

Il progetto dell’Autostrada regionale Cispadana prevede il collegamento dal casello Reggiolo-Rolo dell’A22 alla barriera di Ferrara Sud sull’A13. Un  tracciato, di circa 67 chilometri, nato per rispondere alla domanda di mobilità dell’area nord orientale della Regione Emilia Romagna, che nell’intento dei promotori dovrebbe rappresentare una valida alternativa al corridoio della via Emilia (A1-A14) e intercettare le direttrici A1-A15 / Autocisa (attraverso la sua prosecuzione verso ovest come viabilità ordinaria non autostradale), dell’A22 e dell’A13.

Secondo le Associazioni di categoria  si tratta di un progetto  strategico   che: “non deve trovare assolutamente esitazioni o retromarce”.

L’Assessore Donini ha ribadito che ogni passo per il raggiungimento degli obbiettivi è stato fatto e l’auspicio è: “che il governo Lega-M5S sappia cogliere l’importanza della realizzazione di questa Autostrada, che porterebbe benefici all’indotto produttivo dell’Alto ferrarese e dei territori che ne vengono attraversati”.

ricordano che le imprese rappresentano per produzione economica circa il 2% del PIL prodotto dell’intera nazione , inoltre   rimarcano  che dopo il sisma del 2012 le imprese

casello Reggiolo Rolo

del distretto hanno continuato, con grande coraggio, ad investire  ricostruendo e garantendo sviluppo e occupazione .

Al fine è ribadita la disponibilità delle rappresentanze imprenditoriali per il raggiungimento dell’obbiettivo di realizzazione  dell’Autostrada Cispadana, e sono pronte a contribuire fattivamente, e in sinergia con la Regione Emilia- Romagna, a dare un forte segnale al Governo del paese, sensibilizzandolo sulla necessità di non penalizzare ulteriormente l’indotto produttivo di una parte importante del nostro territorio nazionale .

Il tema della autostrada Cispadana, per le Associazioni di categoria dell’Alto ferrarese ha rappresentato un  momento positivo di confronto, e si dicono fiduciosi di vedersi  impegnate in un unico tavolo di lavoro su altri temi legati al rilancio dell’economia locale .

 

Related News

Comments are closed