Attentato incendiario contro sede Apofruit a Scanzano Ionico

(Sesto Potere) – Matera – 16 aprile 2018 – Attentato incendiario ai danni dello stabilimento di contrada Parisi, a Scanzano Ionico,  in provincia di Matera, dell’Apofruit, impresa cooperativa specializzata nella produzione di prodotti ortofrutticoli italiani di qualità, la maggiore azienda di questo settore della zona.

Stabilimento-produttivo-di-Apofruit

L’incendio, di natura dolosa, è stato preceduto da un forte boato, ed ha distrutto parte dei contenitori di plastica utilizzati per raccogliere e trasportare la frutta depositati all’interno di un recinto nel piazzale retrostante il magazzino. Le fiamme sono state domate dai Vigili del Fuoco. Sull’evento crimonoso indagano polizia e carabinieri.

Solidarietà e vicinanza agli imprenditori agricoli associati all’Aprofuit di Scanzano Jonico sono stati espressi dalla Cia-Agricoltori di Matera , dal sindacato Fai Cisl Basilicata, da Legacoop nazionale ed anche Legacoop Romagna esprime la massima solidarietà alla cooperativa Apofruit per il grave attentato subito nel suo stabilimento di Scanzano Jonico.

“Se le indagini confermeranno il quadro che è emerso dai primi rilievi, si tratta di un attacco violento al ruolo che la cooperazione svolge in un territorio estremamente difficile. Apofruit pur mantenendo salde le proprie radici in Romagna (la sede storica è a Pievesestina di Cesena) rappresenta ormai un presidio importante a livello nazionale in termini di rispetto della legalità, tutela dei lavoratori e responsabilità nei confronti della società civile. Ci uniamo all’appello nei confronti delle istituzioni e delle forze dell’ordine affinché i responsabili vengano individuati e fermati nel tempo più breve possibile”: commenta Legacoop Romagna.

Da oltre 50 anni, Apofruit Italia è un’impresa cooperativa che opera con proprie strutture e soci produttori dal nord al sud dell’Italia, un’organizzazione produttiva sul territorio nazionale con 12 stabilimenti di lavorazione e 15 strutture per il ritiro e lo stoccaggio dei prodotti.

Related News

Comments are closed