m_illumino_di_meno 2

Anche a Forlì ‘M’illumino di meno’

(Sesto Potere) – Forlì – 22 febbraio 2017 – In occasione della campagna nazionale “M’illumino di meno”, promossa annualmente dalla trasmissione radiofonica di Radio2 Caterpillar ed organizzata venerdì 24 febbraio, il Comune di Forlì partecipa con varie iniziative.

m_illumino_di_meno

m_illumino_di_meno

Attraverso il MAUSE (Multicentro Area Urbana Sostenibilità ed Educazione ambientale del Comune di Forlì), alcune scuole del territorio hanno lavorato sui temi proposti dall’iniziativa “M’illumino di meno” e sull’importanza del risparmio energetico. Gli alunni hanno creato il proprio supereroe, raccogliendo con entusiasmo la sfida lanciata da Caterpillar: hanno immaginato e disegnato personaggi fantastici ispirati alle energie rinnovabili ed al risparmio energetico.

I lavori realizzati saranno inviati alla redazione radiofonica come contributo della città alla manifestazione. Dalle 15.30 alle 18.30, presso la Biblioteca Malatestiana di Cesena, in occasione dell’evento “L’energia e’ di tutti… ecco appunto proprio io dovrei pensarci?”, in collaborazione con il CEAS di Cesena e il MAUSE di Forlì, lo Sportello Energia del Comune di Forlì presenterà l’esperienza maturata nell’ambito del Progetto FIESTA, finanziato attraverso il Programma Intelligent Energy Europe, quale contributo al tavolo di confronto per le riflessioni sui possibili sviluppi.

Lo Sportello Energia inoltre, in collaborazione con l’Associazione InGASati, ha reso possibile l’apertura di

caterpillar

caterpillar

un Gruppo d’Acquisto di prodotti per l’illuminazione a LED nel settore residenziale denominato CPG-FIESTA. L’ordine collettivo permetterà di accedere a prodotti di alta qualità scontati e acquistati direttamente dal produttore e rimarrà aperto indicativamente fino al 12 marzo.

L’Informagiovani nello spirito di condivisione, anch’esso promosso da “M’illumino di meno”, venerdì 24 febbraio dalle 16.00 alle 18.00 spegnerà le postazioni internet al pubblico per lasciare spazio alla lettura attraverso “un reading” di testi dedicati all’ambiente e alla Terra, accompagnato da musica dal vivo.

In questa occasione sarà presentato il progetto di bookcrossing “Libri in Comune”, di scambio e condivisione di libri, dove ognuno potrà portare un testo da lasciare nella cassettina dedicata e prenderne un altro in cambio. Le attività saranno svolte in collaborazione con il Centro Diego Fabbri.

Related News

Comments are closed