Acqua di Ridracoli nelle case di Cervia

(Sesto Potere) – Cesena – 16 febbraio 2018 – In questi giorni l’abbondanza di acqua nei nostri territori è sotto gli occhi di tutti. Le immagini spettacolari della Diga di Ridracoli che tracima sono state viste da molti. Si tratta di un evento che testimonia l’abbandono dei ricordi estivi caratterizzati da una siccità senza precedenti che non ha lasciato strascichi grazie agli investimenti fatti nella rete di adduzione e nella corrispondente varietà delle fonti.

Diga di Ridracoli,

Questa maggiore disponibilità di acqua che sembra potere protrarsi nel tempo grazie alle abbondanti piogge di gennaio, ma soprattutto di febbraio dai primi giorni di gennaio l’acqua di Ridracoli è tornata a scorrere in tutte le case di Cervia come sempre accade quando l’equilibrio tra disponibilità della risorsa e domanda della stessa consentono di ottimizzare la gestione utilizzando acque a minor costo.

Quanto detto per la città di Cervia è realtà anche per le località di Lido di Savio, Cervia, Milano Marittima, Tagliata e Pinarella l’acqua della rete idrica proviene al 100 per cento da Ridracoli. E sarà così fino a quando le condizioni lo permetteranno

Garantire la sicurezza dell’approvvigionamento idrico della Romagna e la continuità del servizio soprattutto in particolari momenti dell’anno quando l’importante attività turistica delle nostre località ha la massima intensità, richiede una gestione oculata al gestore del servizio e a Romagna Acque-Società

diga-ridracoli

delle Fonti s.p.a., società voluta dai comuni romagnoli, che ne sono i proprietari, per garantirsi un controllo diretto ed attivo su una importante risorsa come l’acqua.

La varietà di fonti e la flessibilità impiantistica consentono una gestione in grado di rispondere alle esigenze garantendo sicurezza e qualità della risorsa.

Per mantenere questa condizione e fronteggiare i cambiamenti in atto nel clima, il piano degli investimenti di Romagna Acque prevede la realizzazione di ulteriori importanti opere in grado di migliorare ulteriormente la flessibilità e la sicurezza impiantistica, fornendo alla costa ed alla sua importante industria turistica le migliori condizioni di sviluppo.

Related News

Comments are closed